La storia della famiglia, alcuni cenni...

All'inizio...

I Delc? di origini bleniesi, probabilmente da Malvaglia, sono scesi lungo le valli di Blenio e Riviera fino a giungere a Bellinzona e insediarsi nel nucleo di Daro. Alcuni documenti, di cui per? oggi non si riesce sfortunatamente pi?a trovare traccia pur esistendo la bibliografia, citano il primo antenato dell'attuale famiglia; Giovanni de Capitis, balestriere del Castello di Svitto (oppure castello di mezzo o Montebello), nell'anno 1412. Nella versione dell'Atelier Araldico di Lugano Giovanni era balestriere in un castello precedente a quelli attuali, il castello di San Pietro. Lo stesso documento attesta anche un Benedetto/a Delc? parroco di Gudo nel 1602.

Da sempre Daro, ai piedi della montagna che sovrasta Bellinzona, sulla sinistra della strozzatura della valle del Ticino, ha attirato l'interesse della gente per motivi tra loro diversi ma, molto probabilmente, anche per la sua posizione strategica, assieme con Bellinzona. In loco sono state ritrovate tombe preistoriche a cremazione (periodo neolitico - IV millenio a.C.) e, in seguito, resti di avamposti romani. L'intera area delle Alpi venne assoggettata all'Impero romano, sotto l'Imperatore Augusto, per mezzo di diverse campagne militari. Attorno al 16-15 a.C.. Bellinzona diviene un importante base per i soldati imperiali.

Nel corso della storia ?stata dapprima frazione della citt?(nel 1173 ?citata come Dali de Belenzona), per poi diventare comune a s?poco prima del 1900 e in seguito  ritornare ad essere una frazione e cos? rimanere fino ai giorni nostri. E' risaputo che le attuali strutture patriziali di Daro derivano dalla Vicinia ci?che fanno di Daro uno dei pi?antichi patriziati del Cantone.

Nel nostro caso, ad attirare il De Capitis a Daro, furono i Castelli o meglio, secondo quanto sta scritto, una guarnigione che operava nei castelli di cui lui fece parte come balestriere.

Il nostro piccolo Ticino, ora piuttosto tranquillo, ?stato fino ad un centinaio di anni fa teatro di battaglie e lotte di potere tra grandi della Storia. "Questa terra ?pur una giave e porta de Italia" cos?il commissario di guerra Azzone Visconti defin?Bellinzona in uno scritto al duca di Milano risalente al 1475 (nel contempo una chiave e una porta per l'Italia: chiave per l'accesso ai passi alpini e una porta di passaggio obbligato per l'Italia). Su Bellinzona convergevano numerosi valichi alpini come in nessun altro posto: San Gottardo, Novena, Lucomagno, San Bernardino, Greina, San Jorio. Era allora come oggi un importante valico sulla Via delle Genti.

Nel 1890 Daro ?Comune a s? Allora contava 1219 abitanti. Bisogna tenere in considerazione che questo dato demografico origina anche dal fatto che a Bellinzona giunse in quegli anni la ferrovia. La stazione ha strappato al Comune di Daro e ai rispettivi proprietari, 170'000 metri quadrati di superficie. Quest'opera port?in citt?e nella frazione molto lavoro e molte persone da altri luoghi.

Immagine: http://www.balestrieridelmandraccio.it/

 

Gli anni dell'emigrazione

La fine del '800 e l'inizio del '900 sono anche gli anni dell'emigrazione ticinese e sono numerose le famiglie o le singole persone che decidono di lasciare la loro patria, la loro terra, per recarsi all'estero in cerca di lavoro per poter sfamare, oltre che s?stessi, anche i famigliari. Alcuni nostri antenati emigrarono negli Stati Uniti d'America.

Ho effettuato diverse ricerche anche su Internet e mi sono imbattuto in numerose famiglie Delco.
Il mancato uso dell'accento non ?casuale; il cognome Delc? all'estero, perde l'accento. Questo per?complica assai le ricerche perch?i Delc?provenienti dal Ticino si mescolano e si confondono tra altri Delco, taluni di Provenienza italiana, probabilmente siciliana come dimostrano i documenti, altri formatisi da una trasformazione del cognome Dalcourt in Delco. Dunque non ?stato possibile determinare con esattezza i discendenti dei primi emigranti negli USA. Per la continuazione delle ricerche ho quindi inviato agli indirizzi delle famiglie Delco trovate sull'elenco telefonico USA un questionario.

Nel frattempo, in rete, ho scremato e trattenuto solo i dati  che effettivamente parlano per una discendenza ticinese, ecco per cominciare un esempio con i relativi riscontri documentali:

Famiglia Delc?Pietro e Marietta nata Dellamonica

Cimitero di Santa Cruz, California, USA

Sulla lapide figura l'indicazione "Natives of Switzerland"

Nota: L'indicazione dell'anno di nascita differisce tra i documenti dello Stato Civile e quelli riportati sulla lapide, nel secondo caso potrebbe trattarsi di un'approssimazione dato anche il periodo storico in questione.

fonti: http://www.findagrave.com / http://www.ancestry.com / http://www.ellisisland.com

Si tratta di una delle numerose famiglie ticinesi emigrate negli Stati Uniti d'America nel 1892

 

Delco

Peter (Pietro), nato ad Arbedo il 21 aprile 1865, figlio di Pietro e Annunziata nata Gana (Ganna). Sposato a Lumino il 9 aprile 1890 con Marietta nata Dellaminica, figlia di Carlo e Maria nata Taminelli.

Figli:

- Delc?Maria, nata a Lumino il 27 settembre 1890

- Delc?Pietro Luigi, nato a Lumino il 25 agosto 1892

Non esistono ulteriori registrazioni di nascite per questa famiglia in Ticino.

Tuttavia i documenti del Censimento Federale USA del 1900 (www.ancestry.com) riportano che la famiglia, era composta da altri 3 figli:

- Enedina, nata in California nel novembre 1894
- Fredewinda, nata in California nell'ottobre 1895
- Severina, nata in California nel giugno 1897

 

Nel 1900 la famiglia risiedeva all'indirizzo: Santa Cruz Ward 2, Santa Cruz, California

 

Il riferimento per i documenti del censimento sono i seguenti:

 

1900:

California ?Santa Barbara ?Santa Maria ?Distretto 89 ?foglio 4a ? riga 83 (riga 34 moglie Marietta, riga 35 figlia Maria, riga 36 figlio Pietro, riga 37 figlia Enedina, riga 38 figlia Fredewinda)

 

1930:

California ?Santa Barbara ?Santa Maria ?Distretto 44 ?foglio 4 (9?) ?riga 27

Nel censimento del 1900 viene elencata l'intera famiglia mentre nel 1930, oltre Pietro viene citato solo il figlio Pietro jr.. La moglie ?deceduta nel 1914 e le figlie probabilmente si sono sposate e hanno cambiato cognome nonch? abitazione.

Ecco il documento trovato in Internet su uno dei siti sopraccitati, prima in generale e poi un chiaro dettaglio:

US Federal Census 1900, California, Santa Cruz County, Santa Cruz, District 89, sheet 4

Su internet ho trovato poi anche il riscontro del viaggio d'emigrazione di Marietta.
La lista passeggeri della nave sulla quale era imbarcata (Registro Ellis Island pagina 513 ?linea 130) indica che Marietta ?di origine Italiana anche se tutti i dati confermano che si tratta della moglie di Pietro. Questo potrebbe avere diverse interpretazioni: Marietta ? effettivamente di origini italiane (I cui genitori si stabilirono in Ticino) oppure si tratta, e personalmente ritengo sia l'ipotesi pi? attendibile, di una registrazione arbitraria dei funzionari dell'immigrazione USA che si sono basati sulla lingua parlata e sul fatto che la nave trasportava molti emigranti italiani.

La nave su cui Marietta ha viaggiato ?"La  Bretagne" partita dal porto di Havre, Francia e approdata a New York il 6 febbraio 1893 (?riportata l'et?di 35 anni che farebbe risalire la nascita al 1858 con una differenza di due anni dal 1856, data riportata sulla tomba).

I documenti riportano chiaramente che viaggiava in compagnia della figlia Marietta (Mary o Maria) di 2 anni (record 065) e Pietro (Peter jr.) (record 066).

 

La Bretagne

Built by Compagnie Generale Transatlantique, St. Nazaire, France, 1886. 6,756 gross tons; 508 (bp) feet long; 51 feet wide. Compound engines, triple screw.  Service speed 17 knots.  1,060 passengers (402 first class, 60 second class, 598 third class).

Built for French Line, French flag, in 1886 and named La Bretagne. Le Havre-New York service. Sold to Compagnie Sud-Atlantique, French flag, in 1912. France-South America service. Renamed Alesia in 1919. Scrapped in Italy in 1923.

Quella della famiglia di Pietro e Marietta ? per?solo una delle diverse storie che vede coinvolti membri delle famiglie Delc?nel grande movimento dell'emigrazione di quegli anni.

Le fonti documentali riportano anche che sono emigrati, sempre negli USA, altri membri della famiglia quali:

Delc?Rudolph (Rodolfo)
New York Passenger Lists, 1851-1891 e New York Port, Ship Images, 1851 ?1891

Rodolfo, 22 anni, part?dal porto francese di "Le Havre" a bordo della "Gascogne" per approdare ad Ellis Island il 4 maggio 1891. La destinazione finale segnalata ?San Francisco.

Ship name: La Gascogne

Ship built: 1887

Shipping line: French Line

Ship tonnage: 7,090 tons

Ship description 4 masts, 2 funnels

 

Delc?Alessio , nato 1874
Registro Ellis Island pagina 513 ? linea 130

Il documento riporta che Alessio, sposato, originario della Svizzera ? giunto negli USA il 4 dicembre 1893 a bordo del bastimento "La Bourgogne", partito da "Le Havre" (Francia).

 

La Bourgogne

Built by Chantiers de la Mediterranee, La Seyne, France, 1886. 7,395 gross tons; 495 (bp) feet long; 52 feet wide. Compound engine, single screw.  Service speed 17.5 knots.  

Built for French Line, French flag, in 1886 and named La Bourgogne. Le Havre-New York service. Sunk following a collision off Newfoundland, 549 lives lost on July 4, 1898.

 

Non figura nessuna informazione supplementare riguardante Alessio negli USA, si potrebbe quindi pensare ad un viaggio di lavoro o per una visita a qualche parente.

Delc?Francis Rudolph (Francesco Rodolfo)
US Federal Census ?1930, California - Santa Barbara ?Santa Maria 朌istretto 42-44 ?foglio 14A ? linea 44

Si tratta di Rodolfo Francesco Arnoldo, nato a Melide l'8 marzo 1898, figlio di Rodolfo e Angiolina (Angela) nata Isella. Il padre emigr?gi?nel 1891 negli USA (vedi sopra) ma non risulta con certezza che vi sia rimasto.
Nei registri di Stato Civile ticinesi non risultano ulteriori informazioni in merito mentre nel Censimento americano risulta che:

Ha 31 anni (data di nascita approssimativa 1898/99), di Provenienza ticinese (paese: Switzerland, lingua: Italiana), genitori svizzeri, professione gelataio, sposatosi a 26 anni con Alma L., 33 anni (nel 1930), nata 1897, sposatasi a 28anni, proveniente dalla California (padre Svizzero e madre italiana). Hanno 3 figli: Conrad, Wendell e William. Con tutta probabilit?la prole ?nata negli USA dove ha anche avuto luogo il matrimonio.

Secondo la fonte documentale Ellis Island, risulta che:

Rodolfo, originario di Bellinzona, nato il 8.3.1898 e decesso 20.7.1993, arrivato a Ellis Island, New York il 19 novembre 1921 sulla nave S.S. Paris partita da "Le Havre" (Francia), abitante  di Wallenstadt, per la prima volta negli USA in visita ad un cugino, Signor Severino Zomessi, Santa Maria CA. 

 

S.S. Paris

Built by Chantiers de L扐tlantique, St. Nazaire, France, 1921. 34,569 gross tons; 764 (bp) feet long; 85 feet wide. Steam turbine engines, quadruple screw.  Service speed 22 knots. 1,174 passengers (560 first class, 530 second class, 84 third class).

Built for French Line, French flag, in 1921 and named Paris. Le Havre-New York service. Construction began in 1913, but slowed because of World War I. Wreckage scrapped in 1947.

Delc? Mary (Maria)

U.S. Federal Census 1920 ? Illinois ?Cook ?Chicago ?District 332 ?foglio 4A ?linea 18

Ha 32 anni,(nata approssimativamente nel 1887/88 in Svizzera), di Provenienza ticinese (paese: Switzerland, lingua: Italian), risulta non sposata e nel 1920, al momento del Censimento, abita a Chicago, Cook, Illinois.

Delc? Mary (Maria)
U.S. Federal Census ?1930 ?Illinois ?Cook ?Chicago ?District 16 - 527 ?foglio 23A ?linea 1

E' registrata letteralmente come: Del抍o?Mary (hanno fatto uso di apostrofo e accento).
Ha 42 anni, di Provenienza ticinese (paese: Switzerland, lingua: Italiana), non risulta sposata

Probabili parenti di Delc?Mary:

Dal risultato del Censimento USA 1930 (il solo criterio di ricerca ?stato: Delco, senza indicazioni di Provenienza ). Si pu?dedurre un certo filone di parentela delle persone nella lista, dapprima in base all抜ndicazione di relazione di parentela dei membri di famiglia anche se non ?specificato a chi ?riferita questa relazione. Poi in base al luogo di abitazione. (estratto dell抜ntero censimento dei Delco, 1930).

Nome

Membri della famiglia

Abit. Nel 1930
(Citt? Contea, Stato)

Data di nascita stimata

Luogo di nascita

Relazioni

Leonard Delco

 

Chicago, Cook, IL

abt 1882

Louisiana

Pensionante

Mary Delco

 

Chicago, Cook, IL

abt 1888

Switzerland

Capofamiglia

Steve Delco

 

Chicago, Cook, IL

abt 1898

Yugoslavia

Genero

Mary Delco

Basko Tronkoff,
Blaga Tronkoff

Chicago, Cook, IL

abt 1909

 

Figlia

Patsy Delco

 

Chicago, Cook, IL

abt 1928

 

Nipote

Dal momento che dal Censimento del 1930 Mary non risulta sposata si capisce la schedatura quale capofamiglia. Non ?per?ben chiaro per?come sia composta la famiglia e come mai la figlia dei coniugi Tronkoff porti il cognome Delco (si ?sposata? con chi? Perch?allora la nostra Mary ?indicata come capofamiglia?)

canada goose homme parajumpers solde doudoune moncler timberland femme ugg suisse doudoune moncler femme timberland homme ugg australia parajumpers femme moncler soldes canada goose solde moncler femme canada goose femme timberland suisse moncler homme parajumpers homme doudoune canada goose pas cher canada goose doudoune pas cher ugg pas cher in nederland hvor kjøpe generisk cialis på nett i Norge
nike roshe run flyknit nike roshe run nike free 5.0 dame canada goose vest louis vuitton solbriller canada goose jakke herre nike free 5.0 jordan sko ghd fladjern belstaff jacket nike huarache nike air max 95 parajumpers jakke herre air max 95 oakley holbrook belstaff jakke air jordan sko parajumpers jakke parajumpers tilbud in nederland hvor kjøpe generisk cialis på nett i Norge
Nike Air Max Tavas Online Adidas NMD Runner Cip艖 Hu Billiga Air Max Skor Adidas NEO City Racer Nike TN Pas Cher Yeezy Boost 350 France Nike Air Max 2016 cip艖 Adidas ZX Flux Schuhe SCARPE ADIDAS ZX IT Adidas Zapatos de Adidas Espa帽a Adidas Fut贸cip艖 webshop ADIDAS YEEZY BOOST SPLY 350 Nike 90 Air Max Baratas Espa帽a SCARPE NIKE AIR MAX Adidas Original Stan Smith Curry 3 Shoes Adidas Fut贸cip艖 webshop Adidas Ultra Boost pour hommes et femmes adidas Stan Smith La Boutique Officielle SCARPE ADIDAS NEO UOMO DONNA PURE BOOST ZG SKOR SVERIGE Adidas Zapatos Zx Flux Adidas Offizieller Schweiz Shop Adidas Zapatos de Adidas Espa帽a Air Jordan Retro Springblade Zapatos Adidas Adidas NMD hu shopban Adidas Originals ZX 8000 Nike Air Max 2013 Sneakers Italia Store Ufficiale adidas Nike AIR MAX 2015 Laufschuhe Italia Store Ufficiale adidas Springblade Zapatos Adidas Nike Air Max 2017 Nike Air Max 2016 chaussures Adidas stan smith herr nike air max 2017 elad贸 Adidas Schuhe g眉nstig online kaufen Adidas Los Angeles Original cip艖 Nike AIR MAX 2015 Laufschuhe
Tadapox Levitra Original Xenical Generika Lida Testpakete Propecia kaufen Kamagra Oral Jelly Cialis ohne Rezept Super Kamagra Tadalis SX 20mg Lovegra Cialis Soft Zyban Generika kaufen Viagra ohne Rezept Levitra Generika Viagra Generika Tadalis SX 20mg Lida Schlankheitstee Levitra Original Levitra Original Sildalis 120mg Lovegra kaufen Gegen Haarausfall

woolrich canada belstaff motorcycle jackets moncler vancouver barbour jacket duvetica canada uggs canada peuterey jacket woolrich parka timberlands canada parajumpers gobi timberland boots women duvetica outlet parajumpers outlet moncler canada timberland boots timberland canada ugg canada parajumpers canada barbour canada woolrich clothing canada goose vest canada goose vest sale moncler jackets ugg winter boots belstaff canada peuterey canada